Bianchi e Nardi 1946 propone un viaggio tra passato e presente con la nuova collezione zaini Motorcycle primavera-estate 2020. Il riferimento è infatti quello della “Bisaccia”, la borsa da pellegrino realizzata a Firenze già dal medioevo, che si evolverà nel corso degli anni per adattarsi al cavallo, alla bicicletta e infine alla motocicletta. Il mondo dei ciclomotori è l’ispirazione principale per questa collezione dal carattere grintoso e dalla portabilità estremamente versatile.

Motorcycle è uno zaino oversize da indossare a spalla o trasportare a mano nella preziosa versione trolley che imita una vera “2 ruote”; accessoriato con tasche rimovibili e indossabili autonomamente in diverse composizioni. I 4 modelli di tasca, per un totale di 7 pezzi, si trasformano in mini-bag se indossate intorno al corpo grazie ad una cintura, o a tracolla attraverso una catena dall’effetto cromato. Disponibile anche la versione compatta, dai volumi ridotti e accessoriata con 2 tasche.

La collezione è realizzata in vitello nero e arancione e in pregiatissimo coccodrillo. I materiali di pregio, caratteristica della Maison fiorentina, sono rifiniti con dettagli tipici dell’universo motorcycle, come fibbie, rivetti e colori opachi e a contrasto.

Bianchi e Nardi 1946 presenta un nuovo modo di vivere l’accessorio, indossabile con grande libertà e interpretabile secondo i propri gusti ed esigenze. Motorcycle è una collezione audace e dallo spirito rock, per chi desidera sentirsi libero indossando un accessorio funzionale e versatile, senza rinunciare al lusso e alla qualità.


Hai gradito questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

LVdB