Falconeri, lo specialista italiano del cashmere di lusso, in occasione del Fuorisalone del Mobile 2019, manifestazione legata al Salone del Mobile che si svolgerà a Milano dal 9 al 14 aprile prossimi, valorizzerà il suo flagship store di via Montenapoleone angolo via Manzoni, con le opere della giovanissima designer valenciana Raquel Rodrigo.  Il suo è un racconto dalla trama suggestiva, intreccio –in senso letterale del termine – di antiche tradizioni attualizzate.

Così, l’arte del ricamo si trasforma in opera monumentale. Un vero e proprio giardino incantato che sboccia e incornicia le vetrine Falconeri; artigianali ramages realizzati da un team di ricamatrici esperte, architetti e creativi sotto la guida vigile di Raquel e del suo Arquicostura Studio (acronimo delle parole spagnole “arquitectura” – architettura – e “costura”, ossia cucito).

L’idea è di trasformare una forma d’arte intima in street art accessibile a tutti. Le mura della città si fanno tessuto, il murale diviene tridimensionale e tattile. Un allestimento che per la prima volta non si svolge all’interno ma all’esterno della vetrina, che viene esaltata in maniera grandiosa. Un abbraccio che coinvolge e stupisce in linea con l’approccio visual delle più grandi maison europee.

Falconeri-negozio-milano-Fuorisalone-Salone-del-Mobile-2019-opere-Raquel-Rodrigo

Un’unione pressoché perfetta quella che lega le opere di Raquel Rodrigo e l’heritage Falconeri, che con le sue collezioni coniuga tradizione e creatività. Come nelle opere di Arquicostura Studio, il marchio del Gruppo Calzedonia valorizza i filati più preziosi attraverso le capacità artigiane e un know-how che si tramanda di generazione in generazione, attualizzato grazie alle tecniche più moderna di confezione. Una storia di tradizione italiana, fedele alle origini ma al contempo proiettata verso il futuro.

Falconeri darà omaggio alle creazioni di Raquel Rodrigo organizzando un cocktail il 9 aprile dalle 17 negli spazi della boutique di Via Montenapoleone, dove sarà presente la stessa designer per raccontare le sue creazioni.

Il party che animerà il crocevia milanese, vedrà anche la partecipazione di INK EAT, brand spagnolo leader nella personalizzazione dei prodotti alimentari, che firmerà i drink personalizzati.


Condividi questo articolo con i tuoi amici!

LVdB