Il nuovo maglione Kristina Ti e Irreplaceable, in un maglione la forza di due donne

Quando due donne come Cristina Tardito ed Elisa Giordano si incontrano, il risultato non può che essere scoppiettante. Entrambe torinesi, hanno fondato i loro marchi, Kristina Ti e Irreplaceable, ispirandosi allo stesso tipo di donna, forte, sexy e indipendente proprio come loro.

È così che la maglieria, caposaldo di entrambi i brand, costituisce il terreno comune per una collaborazione unica: una special edition del MIAMI TRICOLOR, iconico modello tricot di Irreplaceable, declinato in due diverse varianti con i colori iconici di Kristina Ti.

Il nuovo maglione Kristina Ti e Irreplaceable, in un maglione la forza di due donne

Per celebrare quest’unione verrà creato uno speciale shop in shop presso il flagship-store di Kristina Ti a Torino in via Maria Vittoria 18, che verrà inaugurato con un evento esclusivo mercoledì 11 dicembre dalle ore 16. Il maglione sarà poi acquistabile nello store fino a Natale, al prezzo di 320 euro.

L’intervista doppia

CRISTINA TARDITO La stilista imprenditrice, torinese doc, dalle collezioni di lingerie e beachwear a un total look sensuale e intellettuale.

Cristina Tardito fondatrice e designer del marchio Krisina T
Cristina Tardito fondatrice e designer del marchio Krisina T

Qual’è la tua donna di riferimento? Estremamente self-confident, con una forte personalità, mai volgare ma seducente a suo modo, dal gusto ricercato senza la paura di osare in stravaganza. Amo le donne che sanno trasmettere sicurezza in ogni occasione, quelle che mantengono la propria identità senza mai essere “fuori posto”.

Cosa rappresenta per te la maglieria? La maglieria è un capo indissolubile dalle mie collezioni, ci dedico attenzione e ricerca; un nuovo taglio, un nuovo tessuto, un nuovo particolare. Potrei dire di esserci affezionata ma risulterei sentimentale oltre maniera. Per me è un elemento con fortissime potenzialità.

Come descriveresti Elisa? Elisa è un concentrato di entusiasmo e professionalità, ci conosciamo e abbiamo diverse caratteristiche comuni. Da molto tempo volevamo collaborare ad un progetto. Abbiamo trovato nella maglieria il nostro punto d’incontro. Sà dove vuole arrivare e ha lavorato sodo in quella direzione, in lei rivedo le caratteristiche della “ mia donna di riferimento”.

ELISA GIORDANO. Dall’ingegneria alla moda, torinese doc, ha ridefinito il capo in cashmere, da classico a rock e sexy

Elisa Giordano fondatrice e designer del marchio Irreplaceable
Elisa Giordano fondatrice e designer del marchio Irreplaceable

Qual’è la tua donna di riferimento? La mia donna di riferimento è la donna che ho rappresentato attraverso quest’ultima collezione: una donna carismatica che vuole essere sexy, dolce e femminile, ma allo stesso tempo forte e indipendente. Una donna dall’animo gentile, aperta mentalmente e culturalmente, che sa essere impeccabile in ogni occasione e circostanza.

Cosa rappresenta per te la maglieria? Rappresenta l’evoluzione della materia. Sono affascinata dal processo produttivo e dalla storia dei materiali. Mi interessa ogni passaggio nel percorso che porta dalla natura, al filato e si conclude con la maglia. Il cashmere in particolare, ma anche la lana e la seta rappresentano un prodotto confortevole, che ci fa sentire bene, ci avvolge ed è capace di comunicare un messaggio rassicurante.

Come descriveresti Cristina? Cristina è un grande esempio, come stilista e come donna. La stimo molto per quello che ha creato e continua a dimostrare, per il suo stile inconfondibile e per quella grinta che mette sempre in ogni cosa. Per me è fonte di ispirazione: la prima volta che ammirai una sua sfilata la vidi correre tenendo per mano la sua adorabile bimba. Quell’immagine rappresenta per me l’esempio di una donna completa: affermata sul lavoro, mamma, una donna libera, che ha deciso chi vuole essere e ha raggiunto il suo obiettivo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento