Connect with us

Sportswear and Sportshoes

Sergio Tacchini anticipa la PE 2019 con la nuova capsule MW88

Published

on

Sergio Tacchini nuova collezione MW88

Sergio Tacchini lancia, come anticipazione della collezione primavera-estate 2019, una nuova capsule chiamata MW88. In questa sigla ritroviamo sia le iniziali di Mats Wilander, campione di tennis e testimonial del marchio Sergio Tacchini, che l’88, inteso come 1988,  anno in cui Wilander indossava una tuta disegnata dal brand italiano il cui tracktop era caratterizzato dal color block sulle spalle e dalla doppia banda parallela sul petto. La stessa grafica e lo stesso logo retrò vengono oggi ripresi in questa nuovissima capsule.

Il velluto per la nuova capsule di Sergio Tacchini

La MW88 si compone di tre capi che realizzano un outfit completo: tracktop, pantaloni e polo. Il velluto utilizzato per questa capsule, un tessuto morbido e luminoso, elegante e sofisticato, viene abbinato in modo originale a capi di taglio sportivo, creando così una novità nella gamma dello sportswear di tendenza più fashion.

Sergio Tacchini nuova collezione MW88

Il tracktop è arricchito dalla cerniera dorata che dà un elemento di luce in colori rigorosi quali il blu, il bordeaux e il beige. Nella polo il vellutino è abbinato al jersey di cotone, creando così contrasti tra lucido e opaco, senza perdere l’elemento grafico della doppia banda. Su tutti i capi viene ricamato il logo originale del brand usato negli anni ’80, sempre in contrasto colore.

Sergio Tacchini nuova collezione MW88

La vestibilità rende armonici i capi; in particolare il pantalone è molto stretto e croppato sopra alla caviglia, per un look che va oltre il capo sportivo e che nell’insieme esalta la silhouette maschile. La linea MW88, derivando da un capo sportivo, non perde il comfort e la facilità di utilizzo per chi ama però indossare capi comodi e al tempo stesso molto trendy.

MW88 sarà distribuita tra qualche giorno nei migliori negozi in Europa.

www.sergiotacchini.com/it_it/

Clicca per lasciare un commento

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply