Cambiano i tempi, cambiano le strategie, come naturale risposta all’inevitabile evoluzione del mercato globale e della sensibilità dei suoi consumatori. Anche le strategia di Turri cambiano.

Turri è un’azienda italiana fondata nel 1925 e oggi presente in tutto il mondo con i suoi arredi, icone del progettare italiano più autentico e ancora fortemente caratterizzato dal lavoro manuale dei maestri artigiani. Ottenuti il prestigio e la posizione di leading su territorio internazionale per originalità, unicità e qualità, oggi Turri è pronta a una nuova sfida, approcciando mercati finora inesplorati. Una grande operazione imprenditoriale che vedrà cambiare nel corso dei prossimi anni tutto il tessuto aziendale verso un’identità più contemporanea, destinata a un nuovo target, con un differente approccio al prodotto, diverse strategie di marketing, nuovo materiale promozionale, di comunicazione…

Cambiamento è una parola che spesso spaventa, ma che a noi ha fornito l’ispirazione e l’energia per seguire un’intuizione che siamo certi porterà a Turri in una nuova era” dichiara Andrea Turri “In quasi cento anni di storia l’azienda ha preso decisioni fondamentali che l’hanno portata oggi ad essere una realtà sana e competitiva, ambasciatrice dell’italianità nel mondo. Non è la prima volta che Turri si apre a nuove opportunità: dopo anni di studio, nel 1975 l’azienda decise di aprirsi al mercato estero con conseguente riorganizzazione totale della produzione e nella stessa amministrazione. Allora la decisione richiese investimenti smisurati, ma oggi l’export costituisce la netta maggioranza del fatturato e l’operazione si è rivelata imprescindibile per il successo dell’azienda. Ecco, oggi ci troviamo in un periodo simile, in cui si prospetta una crescita grandiosa che porta con sé importanti decisioni. Per incrementare ulteriormente i risultati stiamo scegliendo realtà di riferimento con le quali condividere in libertà pensieri e valori nei prossimi anni”.

[amazon box=”B00ZC1XD7O” template=”horizontal”]

E mentre in previsione del Salone del Mobile 2019 si stringono collaborazioni con importanti nomi del panorama internazionale, nell’ambito del processo di cambiamento Turri ha deciso di affidare a Cavalleri Comunicazione le attività di ufficio stampa e pubbliche relazioni per l’Italia e l’estero.

Cambiano alcuni personaggi, dunque, ma la storia prosegue con il successo di sempre, con Turri sempre più vicina a festeggiare il centenario della fondazione e sempre più vicina a un nuovo livello, verso traguardi grandi e ambiziosi.

www.turri.it


Hai gradito questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

LVdB